fbpx

Officina B5, Lorenzo Terranera e noi!

Officina B5, Lorenzo Terranera e noi!

Le nuove vetrine di MAZ raccontano una storia: mostrano l’enorme vitalità che c’è sotto la terra, mettono in luce  quello che agisce al suo interno e la complessa, allegra operosità di un ecosistema sano.

Il suolo è pieno di vita! L’ enorme variabilità di condizioni ambientali gli consentono di ospitare un numero elevatissimo di organismi viventi tra loro molto diversi. In una manciata di terreno agricolo (circa 200 grammi di terra) ci sono circa 0,5 grammi di esseri viventi, molti dei quali invisibili ad occhio nudo*.  Piccoli animali , insetti, ragni, funghi e batteri hanno un ruolo fondamentale per la vita e per la fertilità dei terreni. La loro presenza crea un ecosistema sano, vitale, prospero e capace di generare vita, cibo, socialità, scambio, relazioni. Tutto questo brulicare, questa fortunata e proficua collaborazione contribuisce a rendere buono quel che cresce sopra la terra. Maz è questo: un luogo di collaborazione ed incontro tra agricoltori ed artigiani saggi – organizzati in Rete –  nel quale trovare cibo fresco, buono, sano e venduto direttamente da chi lo produce.

Le vetrine sono state dipinte a mano da Lorenzo Terranera, illustratore romano ed insegnante ad Officina B5, scuola professionalizzante per illustratori/ici di cui è peraltro fondatore insieme a Fabio Magnasciutti. Lavoriamo insieme da qualche tempo: è lui l’autore di Cappuccetto Rosso e del Lupo che accompagnano Zolle da quasi un’anno. Ci unisce l’idea che attraverso le piccole cose quotidiane e le nostre scelte possiamo cambiare la Storia.

ricette tavola

*I dati provengono da uno studio della Commissione Europea: “Protecting soil biodiversity across Europe”