fbpx
mucca fattoria faraoni

Che cos’è la Sulla?

Che cos’è la Sulla?

Andrea di Fattoria Faraoni ci porta con lui allo sfalcio in notturna dei suoi prati.
Tra le essenze che si possono trovare sui campi c’è anche la Sulla: ma che cos’è questa pianta?
La Hedysarum coronarium (che possiamo tradurre come corona di fiori dolci), cioè la Sulla, è una pianta originaria dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo occidentale.
Ci sono dei botanici che sostengono sia “sfuggita” ai primi tentativi di coltivazione, per poi iniziare a crescere da sola in Sicilia, all’inizio del 1700.

Questa erba spontanea cresce senza problemi su terreni argillosi e collinari, piantandosi a fondo nel suolo grazie alle sue radici, lunghissime, potenti e ricche di azoto.
E’ proprio il suo apparato radicale a renderla così importante: la Sulla è in grado di fertilizzare a fondo i campi, preservandone le qualità vitali o rigenerandole quando ce n’è bisogno.

Un appuntamento al buio

Ma se è così utile, perché “sfalciarla” via e soprattutto… perché farlo di notte?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Zolle (@le_zolle)

Lo sfalcio delle colline sui pascoli di Fattoria Faraoni è un momento decisamente importante: è qui che si crea il fieno di prato naturale che sarà ricco, oltre che di erba fresca, anche di tante altre essenze… come la Sulla!
Se i fiori di quest’erba sono perfetti per produrre un miele dolcissimo, i frutti ed il fusto sono un’ottima fonte di nutrimento per le vacche, le pecore ed i maiali della fattoria.
Ecco perché, insieme a tante altre piante, lo sfalcio della Sulla finisce ad arricchire la dieta per gli animali di Fattoria Faraoni.

C’è un motivo, inoltre, per cui lo sfalcio si effettua nelle prime ore notturne.
Durante il giorno, infatti, il mondo vegetale accumula energie grazie alla luce del sole: ecco perché lo sfalcio avviene nelle prime ore della notte, quando gli zuccheri ed i minerali contenuti dalla pianta sono al massimo.

Una volta sfalciata la Sulla viene fatta a pezzetti e lasciata “riposare” per due o tre giorni, a seconda delle condizioni climatiche e del terreno.
Andrea la sparge su un terreno, lasciandola disidratare grazie ad aria e sole: quando è pronta, la Sulla viene imballata e usata per il nutrimento degli animali di Fattoria Faraoni.

Se vuoi conoscere meglio Fattoria Faraoni, clicca qui!