Il Comitato dei Cento ci conferisce il premio:“In onore dell’Italia che ci onora”.

Il Comitato dei Cento ci conferisce il premio:“In onore dell’Italia che ci onora”.

Martedì 10 giugno per noi è stata una giornata straordinaria.
Simona Limentani, una delle due socie fondatrici di Zolle, era a Firenze per un’occasione speciale: ritirare il premio assegnato a Zolle dal Comitato dei Cento.

Cerimonia consegna Premio comitato dei cento
Ogni anno, questo Comitato, nato nel 1986 per volontà di Serena Zavataro Triglia e del Consiglio Direttivo del Premio Firenze Donna assegna un riconoscimento ad aziende, persone, associazioni che si distinguono per portare un’immagine positiva dell’Italia nel mondo. Quest’anno hanno deciso di premiare Zolle, per aver creato, ‘con un’iniziativa tutta al femminile, una rete di distribuzione di prodotti agricoli, che consente un contatto diretto tra produttori e consumatori, garantendo stagionalità, freschezza e salubrità alle famiglie.’

la consegna del premio del comitato dei cento a Zolle

Ricevere il premio e partecipare alla cerimonia di assegnazione nella prestigiosa sede dell’Accademia dei Georgofili presso gli Uffizi, a Firenze, è stato emozionante ed ha rappresentato un importante riconoscimento al lavoro fin qui svolto. Vogliamo condividere questa felicità con tutti i nostri clienti e amici.

il premio: l'italia che ci onoraGli altri ‘premiati’: Oscar Farinetti, creatore di Eataly, Carolina Calonaci, una giovane agricoltrice e Stefano Mancuso, una tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia vegetale che dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale ed è membro fondatore della International Society for Plant Signaling & Behavior: il suo nome è stato inserito nella lista dei 30 italiani destinati a cambiarci la vita. E brevemente e facilmente ha spiegato al pubblico presente come le piante sentano, comunichino e prendano decisioni.