Conosci il MISO?

Conosci il MISO?

Cosa è il miso?

Il miso è una crema che si ottiene dalla fermentazione di legumi, da soli o insieme ai cereali. 
La fermentazione scompone le proteine dei legumi che vengono ridotte ai loro singoli costituenti divenendo, quindi, più facilmente assimilabili. Oltre ad essere ricco di proteine, il miso è ricco di enzimi e lattobacilli, importanti per la salute della flora batterica e per favorire un corretto processo digestivo.

Alimento della cultura giapponese si è diffuso in occidente a partire dagli anni ’60. Molto apprezzato per le sue proprietà salutari.

Come lo usi?

Si usa per insaporire zuppe e minestre: aggiungilo quando il fuoco è spento stemperandolo in poca acqua calda. Oppure per preparare una crema da spalmare sul pane o per accompagnare le verdure: mescola il miso alla ricotta o al tofu.

Chi prepara il Miso che trovi nel Mercato Libero di Zolle?

L’azienda si chiama Torre Colombaia e si trova a San Biagio della Valle, una frazione di Marsciano a pochi chilometri da Perugia.

Cento ettari di bosco secolare e cinquantacinque ettari di terreni agricoli gestiti, dal 1986, da Alfredo Fasola al quale, recentemente, si è affiancata la figlia.

Coltiva: grani antichi, legumi, semi oleosi, ma anche frutta (nel 2012 hanno impiantato un meleto con 58 piante di 7 cultivar di antiche mele umbre. Usa semi autoctoni, riprodotti in azienda, una varietà di girasole non ibrida ritrovata da un contadino ungherese che lo riseminava ogni anno, il seme delle lenticchie è preso a Castelluccio (patria indiscussa della lenticchia), una varietà di cece locale proveniente da Città di Castello.

Ha un piccolo laboratorio di trasformazione, due impianti fotovoltaici per fornire energia all’azienda, un agriturismo e la fattoria didattica.