Cosa è successo in queste ultime 3 settimane.

Cosa è successo in queste ultime 3 settimane.

In queste ultime settimane il blog è stato un po’ silenzioso, non ci siamo fatti sentire e vi spieghiamo come mai.
In questo periodo, siamo stati impegnati nell’organizzazione di 3 eventi e purtroppo questo ha tolto un po’ di tempo alla scrittura dei post.
Tutto è iniziato il 21 settembre con la “Grande Busca” alla Fattoria Lucciano.
La grande Busca fattoria Lucciano
Approfittiamo di questo post per ringraziare i tanti che sono venuti e per rassicurare i moltissimi che avrebbero voluto esserci, ma che non hanno trovato posto: presto organizzeremo una nuova visita in azienda!
Alla fattoria Lucciano abbiamo: “buscato le nocciole”, salutato gli animali, visitato la vigna e la cantina, assaggiato il latte e lo yogurt prodotto in azienda, oziato sui prati, corso sotto il sole e pranzato con gli ottimi piatti preparati da Paola Profili, la padrona di casa. E’ stata una bella giornata che ci ha permesso di incontrare i clienti e di portarli a conoscere una delle aziende con cui lavoriamo.
Domenica 28 settembre siamo stati invitati al Circolo degli Artisti in occasione dell’evento organizzato in collaborazione con l’Ambasciata Danese “I Bike Rome – Copenaghenizziamoci!”.

La giornata aveva lo scopo di sensibilizzare all’uso della bicicletta.
Alle 15.30 due dei nostri bullitt guidati dai corrieri di Eadessopedala hanno partecipato alla passeggiata in bici che da piazza San Giovanni ha condotto i partecipanti al Circolo degli Artisti dove era stato organizzato un workshop dal titolo “Come potenziare il ciclismo urbano a Roma”.
Noi per tutta la giornata abbiamo distribuito mele e abbiamo organizzato e servito l’aperitivo per i partecipanti del workshoop.
Dal 3 al 5 ottobre siamo stati ospiti del Maker Faire all’Auditorium.
Tantissimi stand e tantissimi visitatori (90 mila secondo gli organizzatori) per raccontare un’Europa di progetti innovativi; erano presenti, infatti, più di 2.500 ‘’makers’ provenienti da tutta Europa.
C’eravamo anche noi con le nostre Zolle, innovative perché:
  • promuovono un sistema alternativo a quello della grande distribuzione agroalimentare;
  • propongono un nuovo rapporto tra la domanda e l’offerta di cibo, lasciando all’offerta il compito di influenzare la domanda. Questo permette agli agricoltori di scegliere colture adatte al territorio, di seguire la stagionalità dei prodotti.
  • vengono consegnate con le bici! Ci è stato detto che Zolle ha una delle più estese reti di cargo bike in Europa.
Al Maker Faire abbiamo portato la Lola e l’abbiamo fatta assaggiare. (Guarda l’abum: “Che faccia fa chi assaggia la Lola?”)
Qualcuno di voi la ricorderà! Lola è la nostra crema di cioccolato e nocciola che avevamo fatto fare per noi per la prima volta lo scorso anno, mettendo in rete le aziende con le quali lavoriamo.
La Lola cambia ogni anno perché cambiano le aziende che coinvolgiamo nella sua realizzazione. Quest’anno, l’olio extra vergine di oliva lo abbiamo preso da Augusto Spagnoli, si tratta di un olio dop di varietà ‘Core’.