Ma come sono ‘fatte’ le ricette?

Ma come sono ‘fatte’ le ricette?


Dalla prima settimana di consegna
, più di quattro anni fa, ho chiesto a Pia, mia mamma, se poteva scrivere le ricette per Zolle. La richiesta era: ’come quelle che dai a me o a Roberto (mio fratello) quando ti chiediamo come cucinare una certa cosa’.

Quando racconta delle ricette dice: ’Quando scrivo le ricette penso che, forse, chi legge, non ha tanto tempo per cucinare o non è detto che abbia grande esperienza, quindi sono piatti semplici, da cucinare a partire da ingredienti di base. Mi piace consigliare piatti gustosi, ma non pesanti: così a sera si torna a casa, si trova la Zolla e si può preparare una buona cena.’

Ed è così che Pia, il venerdì, conosciuto il contenuto indicativo delle Zolle della settimana seguente, ci invia le ricette che trovate nelle Zolle, per aiutarci a far apprezzare alle persone il consumo della verdura di stagione. ‘Il contenuto della Zolla è l’ispirazione e di base c’è la cucina che ho sempre fatto, poi ci sono gli spunti dati dai giornali o dalle cene fuori con amici’.