Otaleg, non il solito gelato.

Otaleg, non il solito gelato.

Sabato 18 aprile lo Spaccio di Zolle ospita il corso di “Gelato Amatoriale” organizzato da Otaleg e condotto da Marco Radicioni. Marco è tra i migliori artigiani gelatai che abbiamo oggi a Roma e il suo lavoro parte sempre dal prodotto: per questo – oltre che per il gusto! –  ci ha colpito.
Durante il corso ci insegna a scegliere e abbinare gli ingredienti per realizzare con facilità un gelato buono e sano.

Entrando da Otaleg la prima cosa che si nota è che gli spazi sono organizzati al contrario: il laboratorio avanti, in vetrina, e il punto vendita invece è dietro. “E’ per questo che ho deciso di chiamarla Otaleg (gelato al contrario)”  mi dice Marco.  Qui tutto è a vista perchè Marco è fiero di ciò che normalmente si nasconde: cioè di come si fa il gelato e con cosa. “Faccio il gelato con materie prime buone che scelgo una ad una e lavoro il gelato a mano; ho tolto tutto quello che non serviva: coloranti, addensanti…”. Il suo fare il gelato è una cosa semplice che però richiede grande abilità. Abilità nell’associare i sapori, trovare le giuste proporzioni tra gli ingredienti e i giusti tempi di lavorazione. Marco va a fare la spesa tutti i giorni, gira per mercati alla ricerca degli ingredienti giusti, ed è un po’ così che ci siamo conosciuti… Il lavoro di Marco inizia alle 5 ogni mattina, le lavorazioni sono tutte manuali e richiedono tempi lunghi perchè usa solo una macchina meccanica, una Cattabriga. In pratica, per capire: per girare a mano lo Zabaione ci vogliono due ore…

Il corso si tiene qui da noi, allo Spaccio, in via G. Belluzzo, 55 , sabato 18 aprile dalle ore 15.00 alle 19.00. Il costo è di 69 euro. Per informazioni e prenotazioni puoi chiamare Claudia 347 6375054 o scrivere a info@otaleg.com