fbpx

Bioenergy

Bioenergy

Per noi era anche un sogno la possibilità di fare questi prodotti; li facevamo già a casa per noi, ma l’idea di poterli fare per farli assaggiare alle persone ci attirava. Portare avanti un’attività che promuove questo tipo di alimentazione è una cosa che ci appaga.

Immaginate di amare talmente tanto un prodotto che, quando vi dicono che l’azienda che lo produce sta per chiudere, decidete di… rilevarla ed iniziare a farvelo da soli!
Questo è quello che è successo a Giulio e a Bioenergy, un laboratorio artigianale di prodotti vegani biologici che quattro anni fa stava per chiudere i battenti. Giulio, insieme alla sua compagna e ad un amico, da affezionato cliente si è ritrovato a prendere una di quelle decisioni che cambiano la vita.
Il laboratorio di Bioenergy infatti, esiste ed opera da più di vent’anni sul territorio veneto tra Padova e Vicenza e Giulio ne era un assiduo frequentatore. Quando, quattro anni fa, il vecchio proprietario è purtroppo venuto a mancare e l’azienda stava per chiudere, Giulio ha deciso di passare da semplice cliente a produttore.
Ha rilevato l’azienda e, insieme alla sua compagna, ha lasciato un lavoro poco appagante per darsi alla produzione di quei prodotti che tanto ammirava.
Seguendo un processo artigianale ed una “ricetta” personalizzata, le lavoratrici di Bioenergy (in laboratorio ci sono solo donne!) trasformano la soia e la farina nei loro tre prodotti principali: il seitan, il tofu ed il tempeh.
Le materie prime provengono da produttori e cooperative locali, con le quali Bioenergy lavora a stretto contatto ormai da anni. La soia, ad esempio, è sempre italiana: proviene quasi totalmente dalla vicina cooperativa agricola El Tamiso. Il suo costo è notevolmente più alto di quella importata (circa il triplo rispetto alla soia cinese), ma per Bioenergy è molto importante lavorare una materia prima di altissima qualità proveniente da una filiera conosciuta. Quando i campi di El Tamiso non riescono a produrre la quantità di soia richiesta, Bioenergy si affida ad altri agricoltori biologici del suo territorio.
L’obiettivo è quello di riuscire a fornire un prodotto buono, sano e naturale, frutto di una filiera pulita e sostenibile, fatto con un processo artigianale e con la stessa cura e attenzione che ciascuno impiegherebbe per preparare il proprio cibo in casa. Per il tofu, ad esempio si parte dalla soia (e non dal latte di soia come normalmente accade) dalla quale si ricava il latte e poi si prosegue con un processo che può richiedere un intero giorno di lavoro.



Struttura Produttiva:

Il ciclo completo della produzione si svolge interamente nel laboratorio aziendale: i quattro dipendenti (più i tre responsabili) si dividono equamente gli oneri della produzione artigianale dei prodotti che, a volte, può richiedere anche un giorno di tempo tra preparazione e cottura. I prodotti finiti sono lavorati con farine e alimenti provenienti da una vicina cooperativa o da produttori locali, in modo da rendere più il possibile il ciclo di produzione chiuso, di scambio e virtuoso. La vendita dei prodotti è concentrata principalmente nel rifornire la ristorazione e alcune mense scolastiche (steineriane). I prodotti vengono venduti anche online a privati o tramite lo spaccio aziendale.

Filiera Produttiva:

Il ciclo completo della produzione si svolge interamente nel laboratorio aziendale: i quattro dipendenti (più i tre responsabili) si dividono equamente gli oneri della produzione artigianale dei prodotti che, a volte, può richiedere anche un giorno di tempo tra preparazione e cottura. I prodotti finiti sono lavorati con farine e alimenti provenienti da una vicina cooperativa o da produttori locali, in modo da rendere più il possibile il ciclo di produzione chiuso, di scambio e virtuoso.

Certificazioni:

Certificato biologico

Prodotti principali:

Seitan, tofu e tempeh

Indirizzo:

Via dell'Artigianato 19/A, Camisano Vicentino, 36043 (VI)

Sito web:

https://www.bioenergyveg.com/it/