Il Frutto Permesso

Il Frutto Permesso

Abbiamo scelto di usare il metodo biologico perché non volevamo più avvelenare noi, che la terra la lavoriamo, né le nostre famiglie che mangiano la frutta che coltiviamo, né tutte le persone che ci scelgono.

Tre famiglie di amici e agricoltori, circa 30 anni fa, decidono di costituire una cooperativa, vogliono affacciarsi ad un altro modo di fare agricoltura e cercano un mercato diverso per i loro prodotti. Scelgono il metodo biologico perché stanchi di avvelenare la terra e sé stessi. Capiscono che per fare una buona agricoltura biologica c’è da fare, anche, un lavoro sulle varietà di frutta da coltivare. Per questo re impiantano antiche varietà di alberi da frutta, più adatte a un metodo di coltivazione che non si basa sull’utilizzo della chimica di sintesi. Riscoprono e rimettono in campo diverse varietà di mele come la Grigia di Torriana, la Magnana, la Runsé, la Gamba Fina, la Carla. Nel tempo la cooperativa cresce coinvolgendo altre aziende agricole, tutte della Val Pelice. Nei primi anni vendono i loro prodotti nei mercati locali, li muove il desiderio di recuperare un rapporto diretto tra chi coltiva la terra e chi ne acquista i prodotti. Poi, lasciano i mercati e aprono piccoli punti vendita. Negli anni compiono un ulteriore trasformazione: si dotano di un laboratorio per realizzare, con la loro frutta, succhi e marmellate.

Tutto il processo, dalla produzione alla trasformazione è seguito con attenzione e, i singoli soci, si avvalgono di consulenze tecniche per garantire frutti sani e prodotti trasformati che seguano attentamente i protocolli del metodo biologico.



Struttura Produttiva:

La cooperativa comprende piccole 18 aziende e si estende su un totale di 50 ettari. Le aziende hanno tutte più o meno la stessa estensione (circa 1.5/2 ettari)
La Val Pelice si trova proprio a ridosso del bosco, quindi in una zona molto verde e pulita. I terreni si trovano principalmente in zona di montagna. Le aziende sono tutte abbastanza vicine e sono tutte certificate in biologico.

Tutto il processo, dalla produzione alla trasformazione è seguito con attenzione e, i singoli soci, si avvalgono di consulenze tecniche per garantire frutti sani e prodotti trasformati che seguano attentamente i protocolli del metodo biologico.

Filiera Produttiva:

La cooperativa dispone di un laboratorio per la trasformazione della frutta in conserve e succhi di frutta.

Certificazioni:

Certificato in biologico

Prodotti principali:

Frutta, succhi di frutta.

Indirizzo:

Via del vernè 16 10060, Bibiana (TO)

Sito web:

http://fruttopermesso.com/