Poder Riccio

Poder Riccio

“Per l’allevamento c’è sempre da imparare… una generazione non basta, per tirare fuori una buona mandria servono più generazioni di allevatori”.

Cura i suoi animali così come si fa con le bestie da sempre: “prima non c’era questa distinzione tra biologico e convenzionale. Trattare bene gli animali era semplicemente una condotta di lavoro. Perchè con gli animali ci vivi e li conosci, li ami e ne dipendi, quando nascono e quando li fai ammazzare, quando ti arricchiscono e quando ti fanno disperare.”
E pensando al cibo: “Servirebbe veramente, prima di mettersi a tavola, un attimo di meditazione. Noi non siamo più abituati a mangiare veramente bene. C’è tutta una storia di preparazione, che è lunghissima nel tempo, che è di grande sapienza e responsabilità. E poi con la carne c’è la vita di un animale che va rispettata”. 

Adriana è una donna instancabile e intraprendente che porta avanti con suo fratello l’allevamento ereditato dai genitori e una macelleria in cui vende la carne delle sue bestie nella cittadina di Acquapendente; ha una figlia da crescere e una casa da mandare avanti.

Fin da giovane vive lavorando con i suoi animali
Ha studiato all’Accademia delle Belle Arti, ma poi ha deciso di tornare in azienda perché era quella la vita che le piaceva.

Tutti i suoi animali vivono allo stato brado.


Struttura Produttiva:

120 ettari tra pascolo, seminativo e bosco e circa 40 ettari in affitto; 160 vacche tra Chianine e Maremmane, 209 pecore di razza Vissana; 20 maiali incrociati con cinghiale; macelleria aziendale

Filiera Produttiva:

La riproduzione avviene in azienda in modo naturale; tutti gli animali, mucche, pecore e maiali, sono al pascolo brado; le materie prime per l’alimentazione animale sono prodotte in azienda nella quasi totalità (in alcuni anni, se occorre, si acquistano cereali biologici prodotti da un vicino); la lavorazione delle carni avviene nel laboratorio aziendale.

Prodotti Principali:

carne bovina, ovina e suina

Indirizzo: Loc. Bisconti, 9 , Proceno , VT