COME UN GAZPACHO

COME UN GAZPACHO

Prendi del pane raffermo, togli la crosta e metti la mollica in una ciotola con acqua e aceto. Lasciala marinare e poi scolala e tienila da parte. Lava i pomodori, tagliali a metà, elimina i semi interni, sbuccia il cetriolo, lava il peperone, elimina i semi e i filamenti bianchi, sbuccia la cipolla e uno spicchio d’aglio, infine taglia tutte le verdure a pezzetti.
Mettile nel mixer, aggiungi l’olio extravergine d’oliva, aggiusta di sale, aggiungi la mollica di pane strizzata e frulla fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Metti in frigo per almeno due ore. Intanto con la crosta del pane prepara dei crostini: tagliala a cubetti, mettila su una teglia ricoperta di carta da forno e condisci con un filo d’olio. Metti in forno a 200° per 5 minuti. Lava i pomodori, i cetrioli, la cipolla e taglia tutte le verdure a pezzetti. Lessa le uova: separa i tuorli dagli albumi e tagliali a pezzettini. Servi il gazpacho freddissimo accompagnato dai crostini di pane e dai cubetti di verdure e uova.