FRITTATA di CIPOLLE

FRITTATA di CIPOLLE

Affetta con la mandolina due o tre cipolle, mettile in una padella con un bicchiere di acqua leggermente salata e falle stufare a fuoco medio. Quando saranno asciutte, aggiungi uno o due cucchiai di olio e fai soffriggere lievemente. Appena colorite lascia raffreddare.
In una ciotola batti due o tre uova, prezzemolo tritato, parmigiano grattato, sale, pepe e le cipolle rosolate. Ungi leggermente una padella antiaderente, quando l’olio sarà ben caldo, versa il composto e coprilo con un coperchio. Cuoci a fuoco medio. Quando la frittata sarà rappresa, rivoltala con l’aiuto del coperchio per cuocerla completamente anche dall’altro lato



FRITTATA DI CIPOLLE

FRITTATA DI CIPOLLE

Rosola fettine di cipolla e fettine di patate con olio e alcuni cucchiai d’acqua; fai asciugare bene.
In una ciotola rompi due o tre uova, aggiusta con sale, pepe, cucchiai di parmigiano e aggiungi le verdure tiepide. Mescola quel tanto necessario per amalgamare gli ingredienti. Se non vuoi friggere l’impasto mettilo in una teglia rivestita di carta-forno leggermente unta e metti in forno caldo a 180-200°. Fai colorire.



FRITTATA DI CIPOLLE

FRITTATA DI CIPOLLE

Affetta sottilmente alcune cipolle, cuocile coperte in una padella con poco olio ed acqua. Quando saranno pronte, scopri e fai dorare. Sbatti alcune uova con sale, parmigiano e prezzemolo tritato. Rovescia il composto sulle cipolle e cuoci a fuoco lento. Quando la parte inferiore ti sembra cotta, capovolgi la frittata aiutandoti con un coperchio (se risulta complicato, maneggia il tutto e fai delle uova strapazzate!). Versa in un piatto da portata poi, nella padella ancora calda, porta a bollore mezzo bicchiere di aceto. Con quest’ultimo, condisci le uova prima di servirle in tavola.