FRITTATA DI PORRI

FRITTATA DI PORRI

Taglia finemente i porri, dopo averli puliti e lasciati a bagno per almeno un’ora (si deve depositare la sabbia) colali; quindi falli rosolare con olio e burro, a cottura quasi ultimata aggiungi un bicchiere di latte e lascia evaporare. Sbatti in una terrina: uova, parmigiano, poco sale, una spolverata di noce moscata, unisci il composto di porri e amalgama il tutto. In una pirofila fai scaldare dell’olio, versa il composto e cuoci in forno; servi calda con l’insalata di rughetta.



FRITTATA DI PORRI

FRITTATA DI PORRI

Pulisci i porri togliendo le radici e la parte terminale ingiallita. Tagliali a rondelle, lavali per eliminare la sabbia, scolali bene e mettili a rosolare in olio fino a quando si coloriscono. In una terrina sbatti alcune uova con il parmigiano grattato, sale, pepe e il soffritto di porri. Versa il preparato in una padella antiaderente unta d’olio, cuoci a fuoco basso e coperto. Quando la frittata si è consolidata, rigirala e cuoci l’altro lato. Servila calda. Se desideri puoi cuocerla anche in forno versandola in una teglia rivestita di carta forno e a fuoco medio.
RICORDA con i porri rosolati puoi preparare un risotto. Se vuoi, puoi renderlo più saporito aggiungendo dello zafferano sciolto in un bicchiere di vino bianco.