PESTO DI CAVOLO NERO

PESTO DI CAVOLO NERO

Lava le foglie di cavolo e togli le coste. Lessalo in acqua leggermente salata per una decina di minuti circa. Nel contenitore del frullatore metti le foglie lessate, un pezzetto d’aglio, olio e mandorle.
Frulla il tutto, se ti sembra troppo denso aggiungi qualche cucchiaio dell’acqua di cottura del cavolo. Quando hai raggiunto la giusta consistenza aggiungi il parmigiano grattugiato e frulla velocemente per amalgamarlo al pesto. Usalo per condire la pasta o servilo sul pane caldo tostato.



PESTO DI CAVOLO NERO

PESTO DI CAVOLO NERO

Lava bene le foglie e togli le coste centrali molto coriacee, lessale in acqua bollente per una decina di minuti, scolale e falle sgocciolare bene. Togli alcune foglie, strizzale, tagliale a listarelle e mettile nel frullatore con: olio, sale, pepe, due cucchiai di latte, formaggio grattugiato e una manciata di frutta secca (noci, mandorle, nocciole). Lessa la pasta, lasciala al dente, scolala in una terrina con un poco del liquido di cottura e condiscila con il pesto. Mescola per amalgamare.
Le restanti foglie di cavolo, tagliuzzale e ripassale in padella con: olio, aglio, peperoncino e qualche pomodoro sbucciato e spezzettato. Mescola ogni tanto per fare ben asciugare. Aggiusta di: sale, pepe e, se necessario, olio.