CARDI AL GRATIN

CARDI AL GRATIN

Togli i fili alle coste del cardo, aiutandoti con un coltello
affilato, privale della base e della punta, tagliale a
pezzetti e lavale in acqua acidulata. Porta ad ebollizione
abbondante acqua con del succo di limone, un cucchiaio
di olio ed un cucchiaio di farina precedentemente
stemperato. Metti i cardi in acqua bollente, in questo
modo non diventeranno scuri. Falli cuocere fin quando
saranno teneri, scolali, sgocciolali bene e disponili in una
pirofila insaporendo con sale e pepe. In una ciotola sbatti
2 o 3 uova intere, un cucchiaio di farina, un bicchiere
di latte, 2 cucchiai di parmigiano, sale e noce moscata.
Versa il composto sui cardi e cuoci in forno caldo fino
a formare una crosta dorata. Puoi cucinare allo stesso
modo anche il cavolfiore dopo averlo diviso in cimette e
cotto al vapore.