Tre ricette per i giorni di festa

Tre ricette per i giorni di festa

Ogni famiglia ha il suo menu delle feste: un eredità di tradizioni e ricordi che si tramanda di generazione in generazione e che si consolida anno dopo anno.

Ti suggeriamo tre ricette originali che, quest’anno, puoi inserire nella tuo menu per arricchirlo. Le ricette sono state pensate e suggerite da Farideh di Never Says Cooking, un giovane e talentuosa blogger con la passione per la cucina che, per un periodo, ha incrociato la strada di Zolle.

 

MILLE FOGLIE DI ZUCCA E FINOCCHI CON SALSA VERDE

Accendi il forno a 200°C e lascialo riscaldare.

Affetta per largo sia zucca che finocchi. Servono delle fettine sottili, se ce l’hai, aiutati con una mandolina.
Metti tutte le fette in una grossa ciotola e condiscile con olio extra vergine d’oliva, pochissimo aceto di mele, un cucchiaino di zucchero di canna, sale e pepe.

Mescola bene e lascia insaporire.
Intanto prendi un bel ciuffo di prezzemolo fresco, lavalo, strizzalo bene ed elimina i gambi più duri. Metti il prezzemolo nel bicchiere del frullatore (o del minipimer), aggiungi il succo di mezzo limone, 4 o 5 cucchiai d’olio extra-vergine e qualche filetto di acciuga.

Frulla tutto fino ad ottenere una salsa liscia e di colore verde brillante.
Ungi una pirofila con pochissimo olio e sistemaci le fette di zucca e finocchio a strati. Inforna tutto e cuoci finchè le verdure non saranno tenere.
Sforna e lascia raffreddare. Metti nei piatti e versa su ogni porzione qualche cucchiaio di salsa verde.

 

GNOCCHETTI DI RICOTTA GRATINATI
Prendi la ricotta di pecora e lasciala sgocciolare, per sicurezza puoi tamponarla con un panno pulito e lasciar assorbire bene tutto il liquido.
Metti la ricotta sgocciolata in una ciotola capiente, aggiungi un rosso d’uovo, un po’ di scorza grattugiata di limone, un paio di cucchiaiate di parmigiano, un pizzico di cannella, uno di noce moscata, sale e pepe. Amalgama bene tutto, poi ungi con poco olio d’oliva una pirofila da forno (o dei piattini monoporzione) e distribuisci il composto formando degli gnocchetti
aiutandoti con due cucchiai. Per la quantità considera un cucchiaio colmo di ricotta per ogni gnocchetto e 4 o 5 gnocchi per ogni persona.

Preleva delle cucchiaiate di ricotta e con l’aiuto dell’altro cucchiaio, spingile via delicatamente, adagiandole una vicino all’altra. Cospargi bene tutto con abbondante parmigiano grattugiato, ultima con un filo d’olio d’oliva e inforna in forno ben caldo finchè non si sarà formata una crosticina dorata.

 

TORTA DI PANE DI NATALE
Taglia a pezzettoni il pane raffermo (circa 300 gr) e mettilo in una grossa ciotola a bagno con del latte tiepido e (se ti piace) un cucchiaio di rum. Lascia riposare tutto per almeno un’ora, finchè il pane non avrà assorbito tutto il latte e sarà diventato morbido. A questo punto premilo leggermente e, inclinando la ciotola, scola via il latte in eccesso.
Aggiungi: un etto di zucchero di canna, 2 uova intere, una tavoletta di cioccolato fondente tritata, la scorza grattugiata di un’arancia, una manciata di nocciole e una di mandorle tagliate a pezzetti; l’uvetta e 4 o 5 prugne secche private del nocciolo e tagliate in quattro. Poi ancora un cucchiaino di cannella e uno di zenzero in polvere, un pizzico di sale e uno di lievito per dolci.

Amalgama bene tutto fino ad ottenere un impasto cremoso e versa in una teglia foderata di carta forno. Cuoci nel forno preriscaldato a 180°C per 35-40 minuti circa. Prima di servirla falla raffreddare completamente e lasciala riposare per qualche ora in un posto fresco. Provala con la panna montata e una spolverata di cannella!