Una settimana turbolenta

Una settimana turbolenta

La prima settimana di giugno è stata una di quelle che ricorderemo a lungo. Piena di cose belle ma anche di piccole grandi catastrofi. La raccontiamo anche a voi, per farvi partecipi di quella che è “la vita da Zolle”.

Lunedì 2 e Martedì 3 giugno.
La settimana è partita in sordina, niente da segnalare. Sembrava una settimana normale, niente lasciava immaginare quello che sarebbe successo mercoledì…

l'implosione della rampaMercoledì è implosa la rampa! (ma le uova si sono salvate)
Mercoledì  il muletto che usiamo per scaricare i furgoni e portare i prodotti in magazzino è affondato nell’asfalto, a bordo Gabriele e le uova dell’azienda San Bartolomeo.
Tutti salvi.
Purtroppo però il muletto nella voragine ha danneggiato un tubo del gas.
Quindi, abbiamo evacuato l’ufficio, chiamato i vigili del fuoco che hanno chiamato l’Italgas.
In poco tempo il tubo del gas è stato messo in sicurezza e sono iniziati i lavori per riparare la rampa. Ora Zolle è davvero un posto unico!

Giovedì abbiamo portato le Zolle alla Fao.

Giovedì abbiamo partecipato alla FAO,  come rappresentanti di Earth Day Italia, alla cerimonia di consegna della mostra “Cambiamo Clima” al comune di Roma, che la installerà permanentemente nel centro Elsa Morante. La mostra inaugurata al Maxxi il 22 aprile racconta 23 storie di “eroi urbani”, persone o progetti che si sono distinti per la loro attenzione all’ambiente, fotografate da professionisti di fama internazionale. Tra queste, Zolle, immortalata dalla macchina di Francesco Zizola.
Qui il catalogo della mostra, noi siamo a pag. 24.

Venerdì abbiamo fatto la festa alle fragole allo Spaccio!
Avevamo iniziato già la scorsa settimana, abbiamo continuato anche questo venerdì e sabato a promuovere scorpacciate di fragole con una grande promozione allo Spaccio.

Sabato abbiamo partecipato all’alleycat “Banana race”
Ma cosa è una alleycat? Le alleycat (alley-cat in inglese significa gatto randagio) sono gare in bicicletta nate spontaneamente nell’ambiente dei bike messenger.

Nel mezzo del percorso di gara, punti intermedi chiamati checkpoint in cui, nella maggior parte dei casi, i partecipanti sono invitati a superare delle “prove”. Ma non esiste una formula fissa, ogni alleycat race è differente. D’altra parte, come spiegare una corsa di “gatti randagi”?
La Alleycat “Banana Race” è stata la prima gara organizzata interamente da ragazze, le Skid Chicks che hanno scelto la banana come simbolo e tema della corsa e ovviamente le banane le abbiamo fornite noi!

Domenica abbiamo continuato a fare la festa alle fragole.

Domenica abbiamo organizzato insieme con l’azienda BioCaramadre un picnic a base di sole (anche un po’ troppo!), fragole e panini. Abbiamo raccolto le fragole e fatto amicizia, ma soprattutto i clienti di Zolle hanno potuto conoscere da vicino una delle aziende con cui collaboriamo.
Claudio e Daniele Caramadre ci hanno raccontato la loro azienda e oltre alle fragole abbiamo potuto “conoscere” le carote, che vengono coltivate in un campo pieno di fiori: papaveri e margherite. “Le nostre carote crescono meglio perché fanno amicizia con i fiori, ecco uno dei motivi per cui sono così buone” ci ha detto Claudio.