fbpx

Claudio fa la pasta dalla A alla Z

Claudio fa la pasta dalla A alla Z

Coltiva, moltisce, impasta, trafila ed essicca: Claudio fa la pasta dalla A alla Z

Nei suoi terreni a Montefiascone fa crescere, con il metodo biologico, frumenti di varietà tradizionali ed antiche come ad esempio il Senatore Cappelli. “Questo”, ci dice Claudio mentre tocca una spiga di grano Senatore Cappelli,  “si alletta più facilmente, si sdraia sul terreno in caso di maltempo, e allora diventa difficile raccoglierlo, ma il suo apparato radicale lo protegge dagli attacchi dei parassiti e soprattutto la pasta fatta con questo grano è molto più digeribile”.Claudio però non si limita a coltivare grani, ma li molisce e li trasforma in farina usando il suo molino a pietra.  Ed infine prepara la pasta che poi trafila al bronzo e fa essiccare lentissimamente e a basse temperatura.  Mi chiamano delle persone e mi ringraziano”, continua a raccontare Claudio. “Non mangiavano più pasta perché erano intolleranti o perché la digerivano male e invece la mia possono mangiarla benissimo. Per me è una bella soddisfazione! Quando ero ragazzino e andavo a scuola mi vergognavo a dire che venivo da una famiglia di agricoltori. Io ora ne sono orgoglioso!”