Piantine aromatiche per balconi e terrazzi

Piantine aromatiche per balconi e terrazzi

Menta, salvia, basilico o rosmarino? Quale è la tua preferita? Utili, abbastanza semplici da coltivare, profumatissime: le erbe aromatiche sono essenziali!

Nelle prossime settimane potrai aggiungere alla tua spesa a casa di Zolle, non solo frutta e verdura coltivate con il metodo biologico, carne, uova e formaggi da animali allevati all’aperto e nutriti in modo sano, ma anche le piantine aromatiche coltivate da Giosuè di MG – Vivai  con il metodo biologico. Per averle ti basta ricevere le Zolle a casa e aprire l’email del Mercato Libero: ti permette di completare la tua spesa settimanale scegliendo tra moltissimi cibi artigianali, oppure puoi venire allo Spaccio di Zolle il martedì, il venerdì o il sabato: qui trovi gli orari di apertura. 

Ti presento Giosuè

Giosuè Marrazzo ha iniziato ad occuparsi del vivaio di famiglia, MG -Vivai, dopo gli studi in economia. “Mi interessavano le banche e il mondo della finanza, ma al termine dei primi tre anni di studi mi sembrava tutto così poco concreto che ho sentito il desiderio di tornare ad occuparmi di qualcosa di  reale”, racconta Giosuè. Per questo, subito dopo aver discusso la sua tesi di laurea, parla con il padre e gli chiede di poter lavorare in azienda.

Azienda agricola, poi vivaio e infine la scelta del bio

Il papà di Giosuè alla fine degli anni ’80 aveva trasformato la sua azienda agricola in un vivaio di orticole. Nel 2000, poi, aveva richiesto la certificazione biologica e iniziato a produrre pomodori in bio. Per Giosuè la sfida è far crescere questo settore “ero convinto che quella della coltivazione con il metodo biologico fosse la strada giusta e mi sono messo a studiare e a lavorare”. E così ai pomodori si aggiungono le aromatiche, poi altre orticole e infine i fiori. Contemporaneamente cambiano anche i clienti, non più solo aziende agricole ma anche privati e negozi e, dopo anni di lavoro, i risultati iniziano ad arrivare. “Sono contento della scelta che ho fatto, far crescere piante sane e belle mi da tanta soddisfazione: è una cosa estremamente reale e concreta. E poi, il mio lavoro è sempre diverso, pieno di stimoli, sfide e suggestioni. Ad esempio, ad un certo punto mi sembrava assurdo usare i vasi di plastica per coltivare le mie piantine e mi sono messo a cercare un vaso biodegradabile. Ne ho provati diversi, ma scomparivano prima che la pianta fosse grande a sufficienza per essere trapiantata. Coltivare nella plastica e rinvasare al momento della vendita mi sembrava ridicolo. Alla fine, dopo moltissime ricerche ho trovato il vaso biodegradabile giusto: in amido di mais e con 24 mesi di vita. “.  

Consigli per curare le tue piantine aromatiche biologiche:

  • annaffiale regolarmente: le aromatiche non devono rimanere mai senza acqua!
  • Puoi lasciarle nel vaso biodegradabile, ma tieni presente che fra qualche mese sparirà naturalmente.
  • Se vuoi proprio essere bravo: travasale. Puoi anche non toglierle dal vaso in cui si trovano, in questo caso, però, rompine la base in modo che le radici possano muoversi liberamente.